Categoria: Racconti

0

ACQUA NEL MEZZO

La vastità dell’universo. Basta questa semplice frase a scatenare nelle menti della maggior parte degli esseri viventi, qualcosa di grandioso e d’inimmaginabile. Voi piccoli, esseri fatti di atomi,  non potete immaginare un vastità di...

0

recensione libro Affacciato alla finestra

Affacciato alla finestra di Simone Clementi sicuramente sei interessato a un libro come “Affacciato alla finestra” della categoria narrativa italiana per passare il tempo, vero? ti trovi sul posto adatto!! Non ti puoi perdere...

0

booktrailer Hey Joe

Clementi Simone feat. Honey Leves. Nei gloriosi anni 60′ c’era chi aveva il potere di trasformare le chitarre in fucili e di distruggere i sogni. Joe, un ragazzo americano come tanti vede apparire improvvisamente...

0

GUASTO ALLA MACCHINA

GUASTO ALLA MACCHINA   UUUUUUUUUUEEEEEEEEEEEEEEEEEE!!!!!!!!   La sirena strillava annunciando la fine del turno intermedio, quello che terminava proprio a metà notte. L’orologio grande sulla parete destra segnava le due spaccate. Carlo amava quel...

2

joint life

    Ormai era apparsa già da un po’ di tempo attaccata al suo ramo, sapeva di essere una pianta, lo immaginava dal suo aspetto e dal suo modo di nutrirsi ma non capiva...

0

orso che nuota

      L’oceano era calmo, il sole cocente d’estate riscaldava le sue vecchie ossa mentre la sua nave, spinta da un leggero vento, navigando verso l’orizzonte, era alla ricerca costante di una terra...

2

DIVINAMENTE AMORE

Visitò ogni singolo pianeta del sistema solare, erano tutti o troppo freddi, o troppo caldi, alcuni con troppi satelliti che gli giravano intorno. Ma uno lo colpì profondamente, forse per la posizione, forse per...

2

VIAGGIO DI LIBERTA’

Era venuto a conoscenza della sua esistenza leggendo qualche articolo su delle riviste scientifiche o libri specifici sulle droghe. Ne aveva anche sentito parlare da alcuni vecchi apache. Decise di prenderlo. Voleva vedere se...

0

ANDREA E LEVANTE

Vagava per il piccolo paese di montagna, come sua abitudine nelle ore pomeridiane in un giorno d’estate di fine luglio. La sua casa erano state da sempre le verdi montagne che circondavano il piccolo...

0

Il guardiano

Erano le 8:00 di sera, attese come sempre da 10 anni ormai che l’ultimo visitatore, il signor Onesto andasse  via piano sulle sue stanche gambe e chiuse il grande cancello di ferro.   <<...