Archivio Mensile: marzo 2014

0

Il guardiano

Erano le 8:00 di sera, attese come sempre da 10 anni ormai che l’ultimo visitatore, il signor Onesto andasse  via piano sulle sue stanche gambe e chiuse il grande cancello di ferro.   <<...

0

THE APOCALYPSE TWENTY-ONE

Soffiava solo il caldo vento tipico del deserto, il sole riscaldava l’aria quasi ad infuocarla. In mezzo ad una vallata, un tavolo, due sedie ed una roulette. Erano secoli che tramite l’uomo e le...

0

Sotto il portone

Pioveva, pioveva forte quel giorno, si ritrovarono sotto il portone di quel motel, l’avevano scelto entrambi come riparo. Non si conoscevano, si erano visti un paio di volte in giro nel quartiere, si erano...

0

Allucinazione mortale

Era iniziato così, come tutte le cose, quasi per gioco, una festa, degli amici, le ragazze e un po’ di sostanze così dette “droghe leggere” tanto per riscaldare l’ambiente. Non aveva problemi a bere...

1

Mi manca

Un caldo e nudo corpo, due occhi per specchiarmi, un abbraccio forte, le carezze nei lunghi capelli. Mi manca, cercare un volto nelle nuvole bianche in macchina,… mentre una canzone esce dalla radio e...